giovedì 26 luglio 2012

Crema di lumache

Ollalla`. E lo so, manco da un po` di tempo...oggi poi avevo deciso di usare la prima ora di lezione ("ricerca del lavoro", si chiama l`ora) per scrivere, ma l`aula in questione mi odia e quindi fa andare i pc lentissimi, che` per aggiustare un paio di foto c`ho messo mezz`ora e mi sono venute pure da schifo perche` gli schermi fanno schifo anch`essi, e anche la tastiera, tutto schifo schifo schifo. Ok, basta.
Tutto cio` era per dirvi che questo post sara` cortissimo e un po` triste, nonche` pieno di apostrofi al posto degli accenti, visto che le tastiere giapponesi ne sono sprovvisti.
E no, non mi va di andarli a cercare ogni volta, capito puristi dell`italiano? Anzi, ringraziate il fatto che metto gli apostrofi...:D

Allora, come gia` avevo mezzo accennato a chi mi segue su Facebook (ok, c`e` ben poco da seguire, ma insomma, ho anch`io una vita privata, a tratti) un po` di tempo fa ho comprato una crema stick per il contorno occhi. Perche` dovete sapere questa cosa interessantissima e cioe` che ho le occhiaie perenni. Mi rimarrebbero anche se dormissi tutti i giorni 9 ore (hai voglia a spiegarlo alle mie amiche orientali...) e, al massimo, possono solo peggiorare se sono stanca. Delle belle occhiaie nere, profonde e perenni. Che bellezza.
Comunque, ecco perche` l`unica crema di cui non posso fare a meno e` quella per gli occhi. Non che risolva qualcosa, ma mi fa sentire utile.
E insomma, ho preso questa crema coreana alla bava di lumaca.
Ovviamente il fatto che la bava di lumaca fosse l`ingrediente principale era una delle ragioni minori, perche`, insomma, avete visto la confezione?? E`carinissima!! :D
E poi ha le scritte arancioni, che e` tipo il mio colore preferito! Il design e` bello grosso e appariscente, ma semplice, lo sfondo e` bianco e la tonalita` del colore usato e` bella accesa, tutto come piace a me!
(nel frattempo mi sono spostata nell`aula pc figa, quindi smadonnero` di meno, ma sempre senza accenti)
Se proprio devo fare una critica all`estetica del prodotto, lo stick, ovvero il prodotto vero e proprio, ha lo stesso design della confezione (cosa positiva), ma di un colore diverso. Anzi, peggio ancora, di un colore diverso, ma che ci assomiglia: il rosso! Probabilmente stampare sulla plastica da` piu` limitazioni che sulla carta e quindi avranno optato per un colore simile...ma comunque io non approvo. Oh.
Ma continuiamo (ma la prima persona plurale di continuare non vi suona strana? quella i messa li` in mezzo non vi sembra un bel cavolo a merenda? sono io che ho qualche problema? vabe` che io ho problemi anche a mettere le maiuscole nelle parentesi...).
Come potete vedere la crema si chiama Escarise. Derivera` da una vaga assonanza con "escargot"? Non lo sapremo mai.
Come al solito, essendo per il mercato giapponese, l`hanno riempita di scritte. Inutili, tra l`altro, visto che la meta` e` in inglese. "Made in Korea" e` scritto a caratteri cubitali, e qui c`e` una nota da fare:
come tutti sanno i giapponesi non e` che abbiano questa grandissima simpatia per i coreani, senza stare a scomodare la storia e le discriminazioni secolari, basti dire che i giapponesi pensano seriamente che tutti i coreani, per essere cosi` belli, (si`, sono belli), ricorrano alla chirurgia plastica come se fosse una seduta dalla manicure. Ora, io non so se sia vero. Magari effettivamente e` piu` diffusa che qua, ma insomma, persino Nobuo, che coreani praticamente non ne conosce, e` convinto di questa cosa!!!
Comunque in difesa dei giapponesi si puo` dire che perlomeno riconoscono ai coreani alcuni meriti, primo fra tutti la cucina, che qui va molto forte, soprattutto lo yakiniku, o carne alla griglia (alla coreana, of course). La cucina coreana piace anche a me: yukke, bibimba, robe agliate e piccanti, carne cruda e pochissimo uso dello zucchero me la fanno largamente apprezzare.
Subito dopo la cucina pero`, viene la cosmesi. Non chiedetemi perche`, non ne ho la piu` pallida idea, ma i cosmetici coreani qua fanno faville e sono sinonimo di ottima qualita`. Delle maschere per il viso, soprattutto, c`e` una vera e propria invasione (ne sto usando una agli agrumi, souvenir di una mia collega...e devo dire che e` proprio buona in effetti).
Comunque, ritornando a Bomba (quanto tempo era che non usavo questa espressione?), credo sia per questo che la scritta "Made in Korea" sia cosi` in bella vista.
Infine vorrei che notaste le avvertenze illustrate elencate di lato
Le immagini sono anche carucce eh! Solo che o sono scema io o la numerazione e` fatta alla cazzo di cane (sempre la solita citazione). Insomma, pare che il divieto di prenderci il sole, il divieto di darlo ai bambini, e la raccomandazione di tenerlo al fresco non abbiano il diritto di rientrare nella numerazione. Davvero, mi sono scervellata a cercare un motivo...se qualcuno ci riesce, me lo dica per favore! Guadagnera` la mia stima incondizionata e la certezza di essere piu` intelligente di me! XD

(volevo scrivere anche a proposito della nuova geniale bibita della Pepsi, ma fatemi trovare il coraggio di provarla, prima)


14 commenti:

tokyohell ha detto...

Bentornataaaa! Era ora! :P
La confezione della crema è carinissima... finalmente la vedo! Funziona bene? Ha avuto qualche risultato?
LOL, Escarise... sicuramente è per l'assonanza con Escargot, penso anch'io. XD
I cosmetici coreani vanno molto forte perché tra i giapponesi è diffusa la credenza che la pelle coreana sia la più bella del mondo. Per quel che ho visto a Seul: uomini e donne in generale hanno una bella pelle, tipo porcellana, anche più bella di quella dei giapponesi.
Anche riguardo alla chirurgia pare sia vero: http://www.nytimes.com/2011/11/04/world/asia/in-south-korea-plastic-surgery-comes-out-of-the-closet.html?pagewanted=all
In Corea costa (relativamente) poco, ci sono un casino di chirurghi e fanno anche "pacchetti risparmio" per tutto il viso. Ho letto che in Corea l'aspetto fisico è IMPORTANTISSIMO, più che in Giappone, anche per trovare un lavoro del cavolo... quindi è estremamente comune sottoporsi a ritocchi. E farsi fare la doppia palpebra non è neanche più considerata chirurgia.
Detto questo, non penso che proprio tutti i coreani facciano chirurgia... i giapponesi saranno invidiosi! XD

Bear ha detto...

Si`, ma infatti anch`io penso che sia piu` diffusa che qui. Pero` da qui a dire che TUTTI i coreani si ritoccano mi sembra un po`esagerato. Basta che dica "eh, pero` quella ragazza coreana e` proprio bella" che qualcuno subito mi risponde che tanto e` ritoccata...
E la doppia palpebra se la rifanno anche qua, alla fine. E se non se la rifanno, la appiccicano con la colla! E comunque se una e` bella non sto tanto a pensare se si e` appiccicata la palpebra...e` bella e basta.
E poi vogliamo parlare dello stucco che molte donne si passano sulla faccia? O chirurgia, o trucco, alla fine il risultato e` sempre lo stesso...

E, a proposito, la crema mi sembra buona...cioe` non e` che fa miracoli, pero` si assorbe subitissimo e mi sembra che effettivamente spiani un po` le rughette. Ma forse mi sono solo suggestionata XD

tokyohell ha detto...

Infatti hai ragione.
E sì, la doppia palpebra se la fanno un sacco di giapponesi... proprio tantissimi. Per non parlare - nel caso delle donne - dello stucco in faccia, come hai scritto tu, le ciglia finte, le circle lenses, le extensions ai capelli, eccetera. La bellezza naturale decisamente non va di moda, né in Giappone né in Corea.
E ti dirò che, rifatte o non rifatte (e non saranno tutte rifatte, ovvio!), le donne coreane che ho visto a Seul mi sono sembrate più carine, sobrie e raffinate delle giapponesi (meno capelli tinti e cotonati, meno vestiti fru-fru, meno guance rosso mela e trucco pesante).
Insomma sì, i giapponesi sono soprattutto invidiosi. :P

Dai, ma allora i risultati ci sono! Vuol dire che è una buona crema... suggestione o meno, se funziona è tutto ok! ;D

Anonimo ha detto...

Ai giapponesi le coreane fanno sangue...a me pure...come i fustacchi coreani spopolano fra le pallide orchidee del Sol Levante....

A.

sirdic ha detto...

Concordo sulla bellezza delle coreane...Ma e' davvero cosi' bello farsi leccare gli occhi da una lumaca? Leggendo ho provato piu' o meno la stessa sensazione di tanti anni fa quando avevo sentito per la prima volta la pubblicita' di uno shampoo alla placenta...

Bear ha detto...

I fustacchioni coreani spopolano anche tra le umili e grezze ortiche del barbaro occidente...

@Sirdic: in effetti mi piange un po' il cuore a tenere quella povera lumaca chiusa nello stick. Ma che ci vuoi fare, chi bella vuole apparire una lumaca potrà anche far soffrire!
Ma...e vogliamo parlare dello sperma di maiale in tutti i burricacao in circolazione? (ma forse quella era una leggenda metropolitana...mmhmm..)

Anna.lafatina ha detto...

Ok... confezione troppo carina... ma non riuscirei a usarla sapendo che è bava di lumaca!! E meno male che non uso il burrocacao!!!

Bear ha detto...

Ah ah ah! Beh, quella del burrocacao forse era una leggenda metropolitana...ma in realtà non lo so.
La crema alla bava alla fine è identica a qualunque altra crema...tra l'altro pare che non maltrattino nemmeno le lumache per farla, chè pare basti raccogliere la bava (ok, ammetto che non è proprio una bella immagine...)

Anonimo ha detto...

Mia sorella rifila alle figlie uno sciroppo alla bava di lumaca, fate un poco voi......
@sirdic: me la ricordo la placenta quando e' nata mia figlia...come pure il medico novizio sbiancato mentre io allegro contavo insieme all'ostetrica i follicoli.....chissa' adesso forse avrei i capelli se mi facevo dare il tutto e lo frullavo....

A.

Bear ha detto...

Oddio lo sciroppo noooo!! >_<
Ma poi sai a che serve? No, perchè come crema pare che cicatrizzi un bel po' (e, di conseguenza, faccia diminuire le rughe), ma da bere?? Cicatrizza lo stomaco?
Sulla placenta non mi sono mai fatta domande...forse perchè quando uscirono i prodotti per la prima volta ero piccola e quindi l'ho assimilata come cosa normale...

Anonimo ha detto...

Pare che lo sciroppo serva ad alleviare bronchiti e altre facezie polmonari....sulla normalita' della placenta....ehm...

A.

Bear ha detto...

Ma...e questo sciroppo quindi si vende normalmente in farmacia? Non lo sapevo...qua, dopo aver comprato quella crema, ho iniziato a farci caso ed è PIENO di cosmetici alla lumaca! Ma sono già cosa normale, adesso la novità è l'estratto di serpente (o una cosa del genere)...

Sulla placenta, seriamente, non mi ero MAI fatta domande...a forza di sentirlo da quando sei piccolo ti sembra una cosa normale! XD

Anonimo ha detto...

Mi pare che lo sciroppo sia roba omeopatica, non ci giurerei, se ti interessa trovo il nome, ma dubito che nell'arcipelago si trovi...

A.

Bear ha detto...

Ah ah ah! Infatti mi sa di no...inoltre non mi fido molto della roba omeopatica. Però grazie comunque! XD