sabato 11 febbraio 2012

Il Dio Ra mangia la cioccolata

Allora, è tipo una vita che non scrivo qua sopra.
A dicembre sono tornata in Italia, soprattutto, mi pare, per mettere su 4 kili. Comunque a parte questo (da cui la mia faccia ha però tratto giovamento...e non starò qui a esporre la mia teoria sul fatto che nelle donne dalla mia età in su il paio di kili in più sta sicuramente meglio del paio di kili in meno) ho passato uno dei migliori capodanni di sempre (non che ci volesse molto, ma comunque...) con i miei amici di sempre. Siamo andati a Ravenna, dove non ero mai stata e che è bellissima, abbiamo fatto una mega cena dove è andato tutto alla perfezione ed eravamo tutti già belli andati prima di metterci a tavola.
E abbiamo finito tutte, dico tutte le lenticchie con il cotechino. Non so se.
Posso solo dire che ho addirittura ballato, cosa più unica che rara.

Poi sono dovuta tornare qui a Kyoto, ovviamente. Ed è iniziato il mese del girone infernale. Lezioni a scuola di design-lezioni di italiano-compiti di grafica a casa. In pratica mi staccavo dal pc solo per insegnare italiano e le conseguenze sono state che i famosi 4 kili sono ancora lì e che probabilmente sono diventata più miope.
Per fortuna adesso il primo anno di lezioni è finito e quindi posso tornare a lavarmi i capelli, a dormire, a vestirmi in maniera decente e, qualche volta, a mangiare cose cotte da me.
La scorsa settimana sono addirittura andata alle Arima Onsen (alle terme, insomma) con l'uomo. Anzi, diciamo che è stato l'uomo a portarmici, visto che io fino all'ultimo non sapevo se andarci o no.
Comunque ecco, mi sono persa, e insomma a natale Miriam, la mia amichetta che vive in quel di Berlino, mi ha regalato una borsa bellissima. Qui tutti mi fanno i complimenti! Ah-ah!
Siiiiiì!!! La borsa dei Ritter! Comprata direttamente nella patria dei Ritter, nel negozio mono marca dei Ritter! Ah! E' grande giusto giusto per metterci dentro un A3: perfetto, mi serviva proprio. Inoltre, la borsa era abbinata ad una super-selection di Ritter (il classico al marzapane e il classico al rum&uvetta, quello al biscotto alla crema di vaniglia, quello al croccante e quello che buonochepiubuonononsipuò al marzapane all'arancia...mi sa che ne dimentico uno però).
Ecco, insomma, la mia nuova borsa è troppo bella e devono saperlo tutti.
Il cazzafà lilla appeso al manico è un regalino della mia amica taiwanese dipendente da ufo-catcher (infatti quello faceva parte di uno dei suoi bottini) .

Ok, dopo di questo ve ne mostro uno mio, di bottino. Questa splendida, bellissima...penna!
La penna del Dio Ra. Bella eh? Purtroppo da qui non posso farlo, ma se potessi ammiccherei.
E' doratissima.
Dietro la testa ha il click per far uscire la punta. L'ho scovata in un negozietto di frikkettoni a Osaka, c'era anche Tutankhamon, ma con Ra non c'è paragone.

Detto questo, vi saluto perchè se scrivo troppo poi quando non scrivo le lamentele aumentano, bwah ah ah!
E mi raccomando, lì in Italia, dategliela 'na possibilità a Monti (non parlo mai qui di politica, ma anche se non si direbbe, mi interessa e l'impressione che ho è che gli italiani, come al solito si fanno trasportare dal momento e stanno un po' troppo sparando a zero su di lui. La situazione invece, vista da fuori, è molto migliorata. So che ciò non basta, ma a me sembra già tanto...).

Vabè, visto che mi è giusto venuta in mente, e visto che è sabato, invece che con la politica concludo con que':

13 commenti:

miriam ha detto...

un paio di rettifiche da testimone oculare informato su fatti ed eventi trattati nel post:
- capodanno a ravenna è andato bene MA alcune cose si dovevano assolutamente evitare (perchè nessuno ha fotografato la cucina del ristorante in cui abbiamo cucinato il cenone per più di 10 persone in meno di 2 ore?!?!?!....maledettiiiii!)
- ovvio che le lenticchie sò finite, sono venute da paura quest'anno! (scibbbinidett' la cucina del ristorante, è stata a dir poco una svolta!)
- la bea a capodanno non ha ballato, ha distribuito culate assassine a destra e a manca, minando pericolosamente la stabilità precaria di buona parte dei presenti (minchia, una vera molla impazzita caricata a 1000!)
- la tua amichetta di berlino è commossa e felice del fatto che il regalo sia stato tanto apprezzato e che spopoli in terra di cciappone (sante parole, il negozio della ritter di berlino è il paese della cuccagna e i "gusti stagionali" che sfornano tre volte l'anno un evento fondamentale per il progresso dell'umanità!)
- confermo, la bea si è applicata e ha riportato esattamente tutti i gusti della selezione di tavolette (ovviamente è stata studiata a tavolino conoscendo i gusti della destinataria!)

....su Ra soprassiedo! guacguacguac :D

Bear ha detto...

Ra è bellissimo e tu è meglio che non parli delle mie culate se vuoi che io non parli dei tuoi "Ma Gabbbrieeeele quest'anno che faceva a capodanno?" e "Beatrì, tu puoi dormire sul lettino"ripetuti in loop mentre raccoglievo dal pavimento quello che tu avevi mangiato e parzialmente digerito...ah ah ah ah ah!

miriam ha detto...

in effetti, visti gli esiti, era meglio continuare ad oltranza con le culate!....le facce della mattina dopo parlavano chiaro, la percentuale di caduti sul campo quest'anno è stata altissima....ma gabbbrielle, che ha fatto quest'anno a capodanno?!?!

Bear ha detto...

Io era sveglia e pimpante...tzè, dilettanti.

miriam ha detto...

per la cronaca:
sono usciti i gusti Ritter Sport della primavera (vaniglia bourboun, croccante alla nocciola e scaglie di cacao)!
i più interessanti escono sempre d'inverno, anche perchè d'estate si danno ai gusti con la frutta (la cioccolata bianca con il ripieno all'arancia rossa si candida ad essere l'apice estivo di sempre!)

Titti ha detto...

Che bellissima borsa...
E che bello sapere che hai trascorso benissimo il capodanno a Ravenna...
Meno male che i giorni frenetici siano finiti...
Riposati bene...

Bear ha detto...

Eh si, sono finiti, ma tanto tra poco inizierò un internship e quindi...torneranno! :O
Però tutto sommato quando produco mi sento soddisfatta, quindi va bene così :D
Titti, tu sei mai stata a Ravenna?

@Miriam: oddioooo...arancia e cioccolato bianco è la morte sua! Ti ricordi la tavoletta della Novi ciccolato bianco e agrumi?

miriam ha detto...

era piccolina (75g) e aveva le scorzette di agrumi??? vagamente....
la ritter di solito propende, sull'esempio della cioccolata al marzapane, per i gusci di cioccolata con il ripieno a tema(purtroppo niente scorzette, nel ripieno c'era una pseudo polpa-croccante all'arancia rossa)
....tra l'altro, sulla pagina FB della ritter pubblicano le caricature delle tavolette ritter inventandosi accostamenti allucinanti (cioccolato al latte ripieno di pasticcio di fegato della sassonia occidentale!?)...forse è per questo che nel negozio ritter di berlino per 5 euro c'è la possibilità di prepararsi la propria tavoletta preferita: prossima volta mi porto dietro un arrosticino e provo a chiedere di buttarci i tocchetti di pecora nello stampo della cioccolata!

Bear ha detto...

Dai, ma fanno come al museo del Cup-Noodle! C'è l'area dove ti puoi fare i ramen istantanei coi gusti che preferisci, decorare la scatola a piacere e sigillarla. Figata! Qcco quindi cos'era quel Ritter ai ravioli che mi hai postato su Fb! Mica avevo capito...

miriam ha detto...

questa?!?!
http://www.facebook.com/photo.php?fbid=296903467029712&set=a.296903370363055.78658.136684793051581&type=3&theater
esattamente!

Anonimo ha detto...

Not juѕt thаt, уou can іndulge in аԁdіtional οрегates ωhile weaгing this.


Heге is my blog post :: prnewswire.com

Anonimo ha detto...

Producers have supplemental codes distinctive to their automobiles.
This has the additional profit of getting you into
diagnostics at a lower cost.

my site - free obd2 scan tool software

upsweep ha detto...

Che borsa carina :P